Il Comitato per i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio di Padova Passu passu cun Tui Antoni Santu, costituito in seno alla Parrocchia San Sebastiano Martire di Arbus, in collaborazione con la Parrocchia Sant’Antonio di Padova di Sant’Antonio di Santadi e la Pro Loco di Arbus, presenta l’edizione 2019 della Festa di Sant’Antonio di Padova.

Devozione, cultura e tradizione si fondono nella processione di Sant’Antonio di Padova che affonda le sue radici nelle fatiche contadine del XVII secolo. La più antica testimonianza della devozione al Santo risale al 1694, come attestato in un documento appartenente all’archivio storico della Diocesi di Ales.
Il lungo cammino fino alla Piana di Santadi dei contadini arburesi, nel mese di giugno per la raccolta del grano diventa oggi la solenne processione di centinaia di fedeli e una ventina di “traccas” – caratteristici carri a buoi e a trattore – al seguito del simulacro del Santo di Padova, posto davanti a tutti in un cocchio trainato da un giogo di buoi.

Di seguito il programma dell’edizione 2018 che si svolgerà nelle date del 13, 15, 16, 17, 18 e 22 Giugno 2019.

Programma

Giovedì 13
Arbus: ore 18:00 Processione, Santa Messa e Benedizione del pane
Sant’Antonio di Santadi: ore 19:30 Processione, Santa Messa e Benedizione del pane

Sabato 15 – Arbus
Ore 7.00 Santa Messa e Benedizione del pane nella Chiesa San Sebastiano Martire
Ore 7.45 Partenza sfilata da piazza Cavalleria dei Cavalieri, Gruppi Folk, Banda Musicale e Traccas
DIRETTA STREAMING CONDOTTA DA GIULIANO MARONGIU SU SARDEGNA LIVE
Ore 8.00 Partenza del Simulacro
Ore 10.45* Arrivo a Guspini
Ore 15.30 Sosta per il pranzo loc. Mattianni
Ore 21:30 Spettacolo musicale – MARTA E IL SUO GRUPPO PRESENTA “REINA TOUR”
Ore 23.00* Arrivo del Simulacro a Sant’Antonio di Santadi,
Santa Messa e Spettacolo Pirotecnico.

Domenica 16 – Sant’Antonio di Santadi
Ore 8.00 Santa Messa
Ore 9.00 Santa Messa
Ore 10.30 Processione del Simulacro con Cavalieri, Banda Musicale e Gruppi Folk
Ore 11.00 Santa Messa
Ore 17.00 Esposizione di prodotti tipici
Ore 18.00 Santa Messa
Ore 21.00 Spettacolo Musicale – TAZENDA “DENTRO LE PAROLE”
Per l’intera giornata “Mostra estemporanea di pittura”.

Lunedì 17 – Sant’Antonio di Santadi
Ore 10.00 Santa Messa per gli ammalati
Ore 10.30 Esposizione di prodotti tipici
Ore 18.00 Processione con benedizione dei campi, a seguire S. Messa
Ore 19.00 SAGRA DEL PESCE
Ore 20:00 Omaggio alle Traccas
Ore 21.00 Spettacolo Musicale – NOCHE DE TRAVESURA

Martedì 18 – Sant’Antonio di Santadi
Ore 7.00 Santa Messa
Ore 8.00 Partenza del Simulacro per Arbus
Ore 13.30 Sosta per il pranzo loc. Mattianni
Ore 20.00 Arrivo del Simulacro a Guspini
Ore 21.00 Spettacolo Musicale ad Arbus – SIGHENDE
Ore 22.30* Arrivo del Simulacro ad Arbus e Spettacolo Pirotecnico
Ore 23.00* Arrivo del Simulacro nella Chiesa San Sebastiano Martire e Benedizione Eucaristica

Sabato 22 – Arbus Anfiteatro Comunale
Ore 21:00 Estrazione biglietti lotteria e intrattenimento musicale con MAGIC SCHOOL ARBUS
Durante tutta la manifestazione si terrà un concorso fotografico dal titolo:
“Festa di Sant’Antonio: Tradizione, Cultura e Devozione”.
Sulla pagina facebook troverete il regolamento di partecipazione.

*GLI ORARI SONO INDICATIVI

Festa di Sant’Antonio di Padova 2019 | Arbus – Sant’Antonio di Santadi

Il Ceas di Ingurtosu in collaborazione con il Comune di Arbus e la Pro Loco Arbus organizzano la manifestazione ‘Primo Maggio – Una giornata per Ingurtosu‘. Una data particolare per ricordare le lotte del passato, e gli obiettivi raggiunti dai movimenti sindacali, ma anche per continuare a parlare di diritti e prospettive, in uno scenario che sarà sempre più dinamico e complesso.

L’iniziativa prende il via la mattina alle ore 9 in punto, con la partenza del cammino lungo l’antico sentiero che i minatori percorrevano per recarsi a lavoro. Immersi nella macchia mediterranea sarà possibile osservare una ricca fauna selvatica sui cui spicca il cervo sardo. Proseguendo si raggiungerà la località di Canau poi l’agriturismo Rocca Su Moru (dove verranno distribuiti un panino e una bibita a tutti i partecipanti che si saranno iscritti chiamando i numeri della Pro Loco Arbus). Si proseguirà poi verso Genna ‘e Bentu in direzione Ingurtosu.

Note:
Si raccomanda un abbigliamento comodo e adeguato alla stagione, scarponcini da trekking o scarpe antiscivolo, uno zainetto a spalla dove porre una o più bottiglie d’ acqua. I partecipanti devono avere un buono stato di salute generale e una preparazione adeguata alla passeggiata. Il percorso si articolerà su 12 km con un grado di difficoltà medio. Lungo il tragitto sarà previsto il servizio di accompagnamento con guide ambientali escursionistiche regolarmente iscritte nell’Albo Regionale.

Presso il cantiere di Pozzo Gal ad Ingurtosu, sede del Ceas Ingurtosu, sarà previsto un pranzo a base di agnello locale e di altri prodotti tipici a cura della Pro Loco di Arbus. Il costo é di 15,00 per gli adulti e 8,00 per i bimbi fino a 8 anni; parte del ricavato sarà messo a disposizione del comitato per i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio di Padova. Ci sarà poi l’apertura degli stand espositivi a cura di artigiani e produttori locali.

Nel pomeriggio dalle ore 15:30 sarà possibile effettuare le visite guidate: Mostra minerali e Pittura, Proiezioni mostre e visite guidate al Museo Multimediale (con le testimonianze di chi ha lavorato in miniera e la storia della miniera di Ingurtosu) a cura dell’Associazione Zampa Verde. Una parte del ricavato sarà messa a disposizione del comitato per i festeggiamenti di Sant’Antonio di Padova.

Primo Maggio – Una giornata per Ingurtosu | Arbus – Ingurtosu, 1° Maggio 2019

1^ Maggio – Una giornata per Ingurtosu rientra fra gli appuntamenti previsti nella Primavera Arburese 2019.

Gli organizzatori ringraziano:

  • Gruppo Folk Città di Arbus,
  • Is Carradoris di Arbus
  • Associazione LASA,
  • Protezione Civile Arbus

Info ed iscrizioni
Associazione Turistica Pro Loco Arbus
+39 349 629 6942



Il Carnevale Arburese, dopo le positive esperienze di questi ultimi anni, si ripropone come un importante evento per il territorio e per la comunità.

Grazie alla collaborazione tra il Comune di Arbus (Assessorato alla Cultura), la Pro Loco Arbus e gli Oratori Anspi Arbus, si terranno due sfilate di carri allegorici e gruppi in maschera nelle date di Sabato 02 e Martedì 05 Marzo 2019.
Le sfilate con annesse zeppolate partiranno dal Campo Sportivo Mario Peddis (parcheggio Anfiteatro Comunale) alle ore 17,00.

Giovedì Grasso 28 Febbraio e Lunedì 4 Marzo dalle ore 16,00 si terranno due edizioni di CarnevaliAmo in Oratorio, la prima presso l’Oratorio San Giuseppe, la seconda presso l’Oratorio San Giovanni Bosco.

Prevista come già da qualche anno la manifestazione carnascialesca organizzata dall’Associazione Angeli nel Cuore Arbus: Carnevalando in Solidarietà si terrà dal 18 Febbraio al 05 Marzo 2019.

Carnevale Arburese 2019

L’Amministrazione comunale di Arbus con la collaborazione di associazioni, enti ed istituzioni locali propone la 38a edizione del Natale Insieme: tantissime iniziative nei mesi di dicembre 2018 e gennaio 2019 per un Natale all’insegna della solidarietà.

Un ricco calendario di eventi che abbracciano i mesi di dicembre e di gennaio, raccolti nel programma di Natale Insieme.

Natale Insieme 2018
Natale Insieme 2018 – Arbus, Dicembre 2018 – Gennaio 2019

Parte il 31 Luglio il cinema all’aperto. Un’iniziativa promossa per il secondo anno consecutivo all’interno della programmazione dell’Estate Arburese.

Di seguito la programmazione prevista:

  • Martedì 31 Luglio: COCO
  • Martedì 7 Agosto: BENEDETTA FOLLIA
  • Lunedì 13 Agosto: SPIDERMAN
  • Lunedì 20 Agosto: L’ASSASSINIO SULL’ORIENT EXPRESS
  • Martedì 4 Settembre: A CASA TUTTI BENE
  • Martedì 11 Settembre: CONTRO MANO

Cinema in Piazza 2018

Via Ugo Foscolo, dalle ore 21.00
Ingresso Gratuito

L’Associazione Pecora Nera di Arbus organizza per le giornate di venerdì 27 e sabato 28 Luglio 2018 l’ottava edizione della Sagra della Pecora Nera di Arbus. Oltre alla degustazione della carne di Pecora Nera di Arbus – momento più importante della sagra – che si svolgerà nella serata di sabato 28 Luglio nello splendido scenario di Pitzinurri, a poche centinaia di metri da Ingurtosu, il programma ufficiale dell’evento prevede tour negli ovili, stand espositivi di prodotti tipici e un laboratorio di caseificazione.

La sagra mira a diffondere la conoscenza di questa specie ovina di Arbus, non ancora riconosciuta ufficialmente, presente nella regione dell’Arburese, nella Sardegna sudoccidentale.

Il programma della sagra
Di seguito è riportato l’intero programma di questa settima edizione, il cui momento centrale, si svolgerà a Pozzo Gal, miniere di Ingurtosu.

Venerdì 27 Luglio
– Ore 17.00 – Aula Consiliare – Arbus
Tavola rotonda per discutere sul progetto di valorizzazione della Pecora Nera di Arbus
a cura dell’Agenzia Laore Sardegna
> Biodiversità, un incontro sulla valorizzazione della Pecora nera di Arbus

Sabato 28 Luglio – Pitzinurri – Ingurtosu
– Ore 18.00 – Laboratorio di Caseificazione
– Ore 19.00 – Apertura Stand espositivi di prodotti tipici
– Ore 19.30 – Degustazione carne di Pecora Nera di Arbus

Il menu della degustazione prevede:
– Malloreddus al ragù di Pecora Nera
– Pecora Nera in umido con cardi
– Pecora Nera in cappotto
– Grigliata di Pecora Nera
– Formaggio di Pecora Nera
– Vino o acqua

Intrattenimento musicale: Claudia Aru e le sue Tzie

L’evento è organizzato dall’Associazione Pecora Nera di Arbus, in collaborazione con l’agenzia per l’attuazione dei programmi regionali in campo agricolo e per lo sviluppo rurale Laore Sardegna. Si svolgerà con il patrocinio del Comune di Arbus e della Regione Autonoma della Sardegna.

Pagina Facebook dell’Associazione Pecora Nera di Arbus:
Associazione Pecora Nera di Arbus

Pagina Facebook della settima edizione della Sagra della Pecora Nera di Arbus:
8^ Sagra della Pecora Nera

___

Presentazione dell’Agenzia Laore Sardegna
Laore è l’agenzia per l’attuazione dei programmi regionali in campo agricolo e per lo sviluppo rurale. Promuove lo sviluppo dell’agricoltura e delle risorse ittiche, lo sviluppo integrato dei territori rurali, la compatibilità ambientale delle attività agricole; favorisce la multifunzionalità delle aziende agricole, le specificità territoriali, le produzioni di qualità e la competitività sui mercati.
Fonte: sardegnaagricoltura.it/assistenzatecnica/laore/compiti.html

La Sagra del Miele, nel fantastico scenario di Montevecchio, si svolgerà quest’anno nelle date del 14 e 15 Luglio. La manifestazione da più lustri unisce la filiera del miele a una dimensione turistica per una valorizzazione del territorio, delle sue specificità culturali e paesaggistiche.
Giunta alla 25^ edizione, la Sagra del Miele è organizzata dal Comune di Guspini con l’Associazione Proloco Guspini, con la collaborazione dell’Agenzia Regionale Laore e di diverse realtà associative del territorio.
Un ricco programma animerà le due giornate dalla mattina fino alla sera, con la filiera del miele come protagonista a cui farà da cornice una serie di iniziative che promuovono con la conoscenza del prodotto quella, in chiave turistica, del territorio, attraverso eventi culturali, sportivi, educazione ambientale, laboratori e intrattenimento per grandi e piccoli, anche grazie al supporto dei numerosi partner e collaboratori.

All’esterno della Palazzina della Direzione di Montevecchio si potranno degustare i mieli che hanno ricevuto gli attestati di qualità nel 19^ Concorso Mieli Tipici della Sardegna, accompagnati dalla tradizionale ricotta.
Novità importante è la 2^ edizione della Mostra Scambio di Minerali curata dal Gruppo Mineralogico Arburese. Dopo l’esordio dello scorso settembre la Mostra accoglierà i visitatori della Sagra per accompagnarli alla scoperta del meraviglioso mondo dei cristalli nella cornice del borgo di Gennas, nato in una delle più importanti miniere d’Europa.

Il programma della XXV Sagra del Miele


14 LUGLIO
ore 9:30 – ex Mensa impiegati
Convegno tecnico di Apicoltura
a cura dell’Agenzia Laore Sardegna
A seguire
Concorso regionale Premio Mieli tipici
a cura dell’Agenzia Laore Sardegna

ore 15:00 – ex Mensa impiegati
Proiezione del documentario “Abieris e abis”
di Greca Natascia Meloni, dottoranda all’Università di Vienna in Antropologia Visuale

ore 16:00 – ex Mensa impiegati
Tavola rotonda
“Valorizzazione del comparto apistico”

ore 16:30 – Piazzale Rolandi
Laboratorio per bambini
“Colora e ritaglia la tua ape”
a cura di Legambiente-Ceas Montevecchio

ore 17:00 – Palazzo della Direzione
Laboratorio
“Aromi naturali in casa”
a cura della Fattoria Didattica Alba

ore 18:00 – Piazzale Rolandi
“Circo all’arrembaggio”
Spettacolo per tutte le età con l’artista di strada
Adoliere – una Produzione Teatro del Sottosuolo

ore 18:30
Visita al borgo di Gennas
a cura dell’Associazione Minatori Sa Mena e di Lugori Scarl
(durata 1 ora, in lingua inglese, francese e tedesca)

ore 19:00 – Piazzale Rolandi
Esibizione Gruppo Folk
a cura del Gruppo Folk Montegranatico Guspini

ore 19:30-22:00
Nordic Walking Lungo la strada per Ingurtosu
a cura di Nordic Walking Sardinia

15 LUGLIO
ore 17:00 – Palazzo della Direzione
Laboratorio
“Architettura naturale nella casa mediterranea” – Salute e Armonia
a cura di Arredamenti Nuove Tecnologie.

ore 18:00 – Piazzale Rolandi
“Circo all’arrembaggio”
Spettacolo per tutte le età con l’artista di strada
Adoliere – una Produzione Teatro del Sottosuolo

ore 19:00
Escursione nel “Sentiero del Minatore”
a cura di Legambiente-Ceas Montevecchio
(durata 1 ora)

ALTRE ATTIVITÀ DEL 14 E 15 LUGLIO
LATO ESTERNO PALAZZO DELLA DIREZIONE
Degustazione dei mieli vincitori della 19^ edizione del Concorso Regionale Mieli tipici di Sardegna – a cura della Pro Loco
Assaggio di pane e ricotta con miele – a cura della Pro Loco
Distribuzione Piantine in fitocella ai visitatori a cura di FoReSTAS

EX GARAGE – ORARIO CONTINUATO DALLE 09.00 ALLE 20.30
II Mostra scambio di Minerali
a cura del Gruppo Mineralogico Arburese

PALAZZO DELLA DIREZIONE – ORE 9-13 E 15-20.30
“Collezione Castoldi”
“Donazione Tuveri“

“Fotografie e attrezzi di Miniera”
A cura dell’Associazione Minatori Sa Mena

“I Tesori naturali di un’Isola”
A cura dell’Agenzia FoReSTAS

I Saperi locali: s’unguentu de cera noa
A cura della Pro loco

Mostra “Materiali e attrezzature dell’apicoltura”
A cura della Pro loco

Mostra “Il pane della Sardegna tra sacralità e ritualità”
A cura del Servizio Civile Nazionale UNPLI

La Sagra del Miele è organizzata dalla Pro Loco Guspini in collaborazione con il Comune di Guspini.

L’ampio programma è reso possibile anche grazie al supporto dei numerosi partner e collaboratori, che accompagneranno i visitatori nelle varie attività previste.

Il Comitato per i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio di Padova Passu passu cun Tui Antoni Santu, costituito in seno alla Parrocchia San Sebastiano Martire di Arbus, in collaborazione con la Parrocchia Sant’Antonio di Padova di Sant’Antonio di Santadi e la Pro Loco di Arbus, organizza l’edizione 2018 della Festa di Sant’Antonio di Padova.

Devozione, cultura e tradizione si fondono nella processione di Sant’Antonio di Padova che affonda le sue radici nelle fatiche contadine del XVII secolo. La più antica testimonianza della devozione al Santo risale al 1694, come attestato in un documento appartenente all’archivio storico della Diocesi di Ales.
Il lungo cammino fino alla Piana di Santadi di contadini arburesi, nel mese di giugno, per la raccolta del grano si riverbera oggi nella solenne processione di centinaia di fedeli e una ventina di “traccas”, caratteristici carri, al seguito del Santo di Padova posto in un cocchio trainato da un giogo di buoi.

Di seguito il programma dell’edizione 2018 che si svolgerà nelle date del 13, 16, 17, 18, 19 e 23 Giugno 2018.

Festa di Sant'Antonio di Padova | Arbus - Sant'Antonio di Santadi | 2018

Programma dei festeggiamenti

Mercoledì 13 Giugno
Arbus: ore 18:00 Processione, Santa Messa e Benedizione del pane
Sant’Antonio di Santadi: ore 19:00 Santa messa

Sabato 16 Giugno | Arbus —> Sant’Antonio di Santadi
Ore 7.00 Santa Messa e Benedizione del pane nella Chiesa San Sebastiano Martire ad Arbus
Ore 7.45 Partenza sfilata da piazza Cavalleria dei Cavalieri, Gruppi Folk, Banda Musicale e Traccas
DIRETTA STREAMING CONDOTTA DA GIULIANO MARONGIU SU SARDEGNA LIVE
Ore 8.00 Partenza del Simulacro
Ore 10.45* Arrivo a Guspini
Ore 15.30 Sosta per il pranzo loc. Mattianni
Ore 21.00 Santo rosario nella Chiesa di Sant’Antonio di Santadi
Ore 23.00* Arrivo del Simulacro a Sant’Antonio di Santadi,
Santa Messa e Spettacolo Pirotecnico.

Domenica 17 Giugno – Sant’Antonio di Santadi
Ore 8.00 Santa Messa
Ore 9.00 Santa Messa
Ore 10.30 Processione del Simulacro con Cavalieri e Gruppi Folk
Ore 11.00 Santa Messa
Ore 16.00 Esposizione di prodotti tipici
Ore 18.00 Santa Messa
Ore 21.00 Spettacolo Musicale – GIULIANO MARONGIU
ISOLA IN FESTA “BALLI, SUONI E CANTI DI SARDEGNA”
Per l’intera giornata “Mostra estemporanea di pittura”.

Lunedì 18 Giugno – Sant’Antonio di Santadi
Ore 10.00 Santa Messa
Ore 10.30 Esposizione prodotti tipici
Ore 18.00 Processione con benedizione dei campi, a seguire S. Messa
Ore 19.00 Sagra del pesce
Ore 20:00 Omaggio alle Traccas
Ore 21.00 Spettacolo Musicale – DANIELE CONTU

Martedì 19 Giugno | Sant’Antonio di Santadi —> Arbus
Ore 7.00 Santa Messa
Ore 8.00 Partenza del Simulacro per Arbus
Ore 13.30 Sosta per il pranzo loc. Mattianni
Ore 20.00 Arrivo del Simulacro a Guspini
Ore 21.00 Spettacolo Musicale ad Arbus – PUZZLE DANCE MUSIC
Ore 22.30* Arrivo del Simulacro ad Arbus e Spettacolo Pirotecnico
Ore 23.00* Arrivo del Simulacro nella Chiesa San Sebastiano Martire e Benedizione Eucaristica

Sabato 23 Giugno – Arbus Anfiteatro Comunale
Ore 21:00 Estrazione biglietti lotteria e intrattenimento musicale
con ZAMU, THOMAS E NICOLA CANCEDDA

Durante tutta la manifestazione si terrà un concorso fotografico dal titolo: “Festa di Sant’Antonio: Tradizione, Cultura e Devozione”.
Sulla pagina Facebook del Comitato troverete il regolamento di partecipazione
Comitato per i Festeggiamenti in onore di Sant’Antonio di Padova

* Gli orari sono indicativi e possono variare

La manifestazione è organizzata con il patrocinio del Comune di Arbus e della Regione Sardegna.

Il Comitato organizzatore con profonda gratitudine ringrazia tutti coloro i quali anche quest’anno si sono adoperati e si adopereranno alla organizzazione della festa in onore del Santo di Padova.

 

Scarica il Rosario e le Lodi a Sant’Antonio di Padova in sardo >

ISPRA, AIPAI, ANIM, ASSOMINERARIA e G&T, con il Patrocinio del Consiglio Nazionale dei Geologi e dei Servizi Geologici Nazionale Europei (EuroGeoSurveys), promuovono anche quest’anno, il 26 e 27maggio, la Giornata Nazionale delle Miniere con un ricco programma sul territorio nazionale, per favorire la fruizione del patrimonio minerario e geologico.

La Miniera di Montevecchio, come ormai tradizione, aderisce anche quest’anno alla giornata con alcune attività programmate appositamente per l’occasione grazie alla collaborazione dell’Associazione Culturale Minatori “Sa Mena” di Guspini, della Cooperativa Lugori – che gestisce il sito comunale – e della Unipol SAI che nella stessa giornata ha organizzato presso la miniera di Montevecchio l’evento “una vetrina in miniera”.

Miniere di Montevecchio - Giornata Nazionale dele Miniere, 26-27 Maggio 2018

Il programma delle due giornate è il seguente e, nei prossimi giorni, verrà integrato con informazioni più specifiche su alcune attività specifiche.

SABATO 26 MAGGIO

Ore 9.30
Cantieri di Levante
Visita guidata alla scoperta
dei cantieri di Levante
A cura dell’Ass. Culturale “Sa Mena”

Dalle ore 10.00 alle ore 21.00
Ex Sala Modelli
Mostra mineralogica

Area Officine OME
“Una vetrina in miniera”
Artigianato, enogastronomia
intrattenimento.
A cura di Unipol SAI

Ore 18.00
Cantieri di Levante
Intrattenimento musicale
Marco e Cristina Acoustic

DOMENICA 27 MAGGIO

Ore 9.30
Cantieri di Levante
Visita guidata alla scoperta
dei cantieri di Levante
A cura dell’Ass. Culturale “Sa Mena”
.
Dalle ore 10.00 alle ore 21.00
Ex Sala Modelli
Mostra mineralogica
.
Area Officine OME
“Una vetrina in miniera”
Artigianato, enogastronomia
intrattenimento.
A cura di Unipol SAI

Ore 16.30
Ex Sala Modelli
Convegno di mineralogia (tema specifico e programma in via di definizione)
A cura di Coop Lugori
in collaborazione con
Associazione Culturale Sa Mena

La Giornata Nazionale delle Miniere, X edizione

Un fine settimana importante che vede le miniere di tutta Italia grandi protagoniste e in cui Montevecchio ancora una volta, come ai tempi della grande epopea mineraria di fine ottocento, trova una collocazione di tutto rispetto come attrattore turistico per l’importanza della riconversione del patrimonio industriale.

X Giornata Nazionale delle Miniere

La Giornata Nazionale delle Miniere, promossa per diffondere il valore e il significato culturale del turismo geologico, è giunta alla decima edizione, registrando un crescente interesse sull’intero territorio Nazionale.

L’evento è organizzato da REMI ISPRA-SNPA, ANIM, ASSOMINERARIA e G&T con il Patrocinio di Consiglio Nazionale dei Geologi, EuroGeoSurveys e la Fondazione FS

Domenica 20 Maggio si svolgerà presso l’Anfiteatro Comunale la Motoraviolata, evento che nasce dal mix di due passioni, quella per le moto e quella per i ravioli.
La manifestazione è organizzata dalla Pro Loco Arbus e dall’Istituto Alberghiero Arbus, con la collaborazione del Gruppo Folk Città di Arbus.

Programma

Motoraviolata - Arbus, 20 Maggio 2018
Il programma della Motoraviolata prevede:
Ore 9,00: Motoraduno
Ore 10,00: Apertura stand espositivo
Ore 12,30: Inizio degustazione

Il menu di degustazione sarà composto da:
> Crostini alla mediterranea con pomodoro e ricotta
> Ravioli di ricotta arburese alla mamma Rosa ed alla Bersagliera
> Costine di pecora alla griglia
> Seadas con miele arburese
> Pane, acqua o vino
– Costo € 15,00

Ore 11,30 e 17,30: Spettacolo Stuntman Show
con Emanuel Angius

Per informazioni e prenotazioni 349 629 6942 / 347 247 4715