Premessa alla presentazione

Sono felice di poter presentare il mio libro in un portale tutto dedicato ad Arbus perché nel mio ruolo duplice di guida turistica e di scrittrice, mi sento legata e stregata dalla mia terra, dalle sue coste selvagge, dal suo mare portatore di vita e dispensatore di rischi.

Presentazione

Valeria Pecora, Le Cose Migliori, Lettere Animate, 2015

Il mio romanzo d’esordio “Le cose migliori” è stato pubblicato a giugno 2015 dalla casa editrice Lettere Animate. La protagonista, Irene, nasce in Sardegna in un piccolo paese di provincia e subito divampa l’amore viscerale per la mia isola. Nel libro si affrontano tante tematiche, non solo quella della malattia di Parkinson che colpisce Maria, la madre della protagonista ma anche il rapporto con la natura, l’amicizia e l’amore. Irene bambina, ancora avvolta dall’atmosfera magica dei mondiali di calcio trainati dall’epico Roberto Baggio, gioca spensierata in una terra cupa solo in estate, adombrata dalla furia dei piromani e dall’arrivo della malattia. Irene si ritrova presto a crescere e ad affrontare le difficoltà della vita adulta: la precarietà di essere giovani, preparati, formati ma deboli perché senza tutele, senza diritti o peggio ancora senza lavoro. Dall’isola quindi la protagonista partirà alla ricerca di occasioni migliori, non di una terra migliore. Emergono nelle pagine del mio libro altri argomenti di scottante attualità ma non voglio svelare troppo agli eventuali lettori. Chiudo dicendo solamente che Irene è dalla sua terra, dalla Sardegna, che imparerà a saper apprezzare “le cose migliori” della vita: un tramonto, una passeggiata, un figlio, ma soprattutto l’alba che richiama il miracolo eterno di qualcosa che non smetterà mai di morire.

Le cose migliori è un omaggio struggente, a volte spietato ma pieno di amore per la nostra Sardegna.

Valeria Pecora

Sinossi

Una vita apparentemente tranquilla, serena, all’interno di una famiglia del ceto medio viene spazzata via dalla tragedia della malattia. La madre di Irene si ammala di Parkinson e questo evento cambierà il corso di tutte le loro esistenze, la sua e quella di tutta la sua famiglia. Il punto di rottura viene segnato dalla finale dei mondiali di calcio. 8 luglio del 1990 e un’afosa giornata estiva segnerà per sempre la sorte della protagonista. Nelle ore che precedono la partita più seguita al mondo che Irene abbandonerà per sempre i panni dell’infanzia per vestire quelli dell’età adulta. La piccola cade, inciampa in un masso grezzo di cemento lasciato per dimenticanza sull’asfalto: un guidatore distratto che corre troppo, sua madre che viene sequestrata dalla prima avvisaglia della malattia…

Dove trovarlo

Il romanzo “Le cose migliori” di Valeria Pecora (edito dalla casa editrice Lettere Animate) è disponibile in versione e-book e cartacea nei principali store online:

In Sardegna il libro si può acquistare nei seguenti punti vendita:

  • Arbus

    • Cartolibreria Giampaolo Pusceddu – Via XX Settembre 6
  • Guspini

    • Libreria Gulliver – Via Gramsci 9
  • Villacidro

    • Libreria Paese d’Ombre – Via Roma 22
  • Cagliari

    • Libreria Murru – Via Machiavelli 42/F – angolo Via Cavaro
    • Libreria Miele Amaro – Via Manno 88
    • Libreria Fahrenheit – Via Basilicata 57